Zagreb stasera apriranno il palco di Manuel Agnelli al Pistoia Bues Festival

2' di lettura 15/07/2022 - Zagreb rockband da Verona stasera apriranno il palco di Manuel Agnelli al Pistoia Bues Festival

Dopo la splendida “Tu hai me”, gli Zagreb pubblicano il 1° luglio un nuovo inedito dall’attitudine rock intitolato “Libellula”: il brano è la seconda anticipazione dall’album “Fulmini” previsto in uscita il prossimo 16 settembre 2022 (Vrec / Dischi Soviet/ Audioglobe distribuzione). Il giorno stesso apriranno il grande concerto ai Ministri, al Parco della Musica di Padova.

“Libellula” è la traccia incipit dell’album “Fulmini”: «racconta il rumore delle libellule fuori dallo studio di registrazione – afferma Alessandro Novello, voce e penna della band – dona una sensazione di calma, quiete, immobilismo. E’ stata scritta quando nessuno sembrava più interessato alla musica ed il lock-down aveva spento tutte le chitarre dal vivo».

Emblematico il video girato da Giulio Beniero e Pietro Collicelli presso un Dada Art Club deserto dove la band porta comunque il scena il loro rock grintoso e d’autore.

“Libellula” è stato registrato, come l’intero album, da Federico Viola presso l’Animal House Studio di Ferrara e sarà pubblicato da due label venete che hanno unito le forze: Vrec e Dischi Soviet.

Gli Zagreb sono una rock band attiva dal 2014 tra Treviso e Padova e composta da Alessandro Novello (Voce/chitarra), Ermanno De Luchi (basso), Alessandro Meneghello (chitarra), Giulio Beniero (batteria) con l’innesto più recente di Luca Zilio (chitarra). Esordiscono con il primo album intitolato “Fantasmi Ubriachi” nel 2015 (autoprodotto) , sotto la supervisione artistica di Manuele Fusaroli (The Zen Circus, Giorgio Canali, Il Teatro Degli Orrori). Il loro sound è un equilibrato mix di sonorità distorte e incalzanti prettamente rock e di brani dal gusto più onirico e sospeso: le risposte sono entusiasmanti come giustifica “Il tuo tempo tour”, oltre 50 date in tutta Italia grandi festival compresi. Il secondo album è “Palude” (Alka Records) uscito nel 2018, prodotto questa volta da Federico Viola e Michele Guberti presso l’Animal House Studio contenente 10 brani tra cui il singolo “Palude”. Con urgenza espressiva la band torna in studio per il terzo lavoro “Tu sarai complice”, uscito a Gennaio 2020 per l’etichetta veneta Dischi Soviet, vantando l’importante collaborazione con Pierpaolo Capovilla (Il Teatro degli Orrori/One Dimensional Man) nel brano “Vibra”.

IG: https://bit.ly/IGZagreb

FB: https://bit.ly/FBZagreb

SP: https://spoti.fi/3N9rC1Q








Questo è un articolo pubblicato il 15-07-2022 alle 15:59 sul giornale del 12 luglio 2022 - 81 letture

In questo articolo si parla di cultura, articolo, Giuseppe Faienza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dfyr

Leggi gli altri articoli della rubrica 360 Music





logoEV